IT
AREA RISERVATA
Comunicati Stampa

DIAMANTI: DPI, APERTO TAVOLO DI CONFRONTO CON CODACONS E MDC PER LA

TUTELA DEI CONSUMATORI

 

Roma, 14 febbraio 2017 - DPI, società da tempo attiva nel settore della vendita di diamanti come bene rifugio per la tutela di una parte del patrimonio ed attenta alle esigenze di trasparenza nei confronti del mercato, ha aperto con Codacons e Movimento Difesa del Cittadino un tavolo di confronto per sviluppare progetti a favore dei consumatori interessati a forme per mettere al riparo parte dei propri risparmi.

Il progetto è teso alla creazione di un codice etico nella presentazione al mercato dei prodotti di DPI.

Le associazioni dei consumatori hanno accettato l’invito di DPI e svolgeranno alcune attività finalizzate a supportare il miglioramento continuo delle pratiche della società in tema di trasparenza e chiarezza verso i consumatori, finalizzato a garantire la piena coerenza delle attività di DPI con le best practice internazionali. Sarà inoltre fornito un supporto relativo a eventuali problemi con gli acquirenti.

Tale progetto è potenzialmente estensibile a tutto il comparto della vendita dei diamanti, coinvolgendo in seguito anche le banche che commercializzano il prodotto.

 

 


 

DPI IN PRIMA LINEA PER LA TUTELA DEL MERCATO DEI DIAMANTI

“ABBIAMO SEMPRE AGITO CORRETTAMENTE E IN TRASPARENZA”

 

Roma, 1 febbraio 2017 – In merito al procedimento per presunte pratiche commerciali scorrette, annunciato ieri dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Diamond Private Investment S.p.A., oltre a ribadire e confermare la piena correttezza del proprio operato e delle attività commerciali svolte in totale trasparenza e sempre in favore dei propri clienti, collaborerà con l’Autorità al fine di favorire tutti gli approfondimenti e verifiche che si rendessero necessarie e opportune per dimostrare l’estraneità della stessa ai fatti contestati.

L’operato della società, così come le informazioni trasmesse al mercato ed ai consumatori, sono sempre state improntate a principi di buona fede, correttezza e trasparenza.

In particolare, sia sul sito internet della società, sia all’interno dei materiali informativi reperibili presso gli istituti bancari con i quali DPI collabora da anni, i consumatori hanno la possibilità di reperire tutte le informazioni  in merito alle caratteristiche delle operazioni prospettate.

L’acquisto dei diamanti DPI non costituisce un’offerta al pubblico di prodotti finanziari, né altra forma di investimento di natura finanziaria. DPI ha sempre presentato l’acquisto in diamanti come uno dei possibili strumenti per diversificare le proprie attività, indicando per altro una misura massima consigliata pari al 5% del patrimonio.

Le valutazioni effettuate da DPI, considerate quali punti di riferimento del mercato dei diamanti, si sono sempre rivelate attendibili sia in fase di acquisto sia in fase di rivendita. Tali valutazioni economiche, come da prassi commerciale, sono inoltre comprensive di IVA e dei servizi offerti al cliente da DPI (come l’assicurazione o la custodia del bene).

La società confida, infine, che le verifiche in corso possano essere concluse nel più breve tempo possibile, per ripristinare quanto prima la corretta interpretazione dei fatti e dell’operato dell’azienda.

 

 


 

DIAMANTI: DPI, INVESTIMENTO SICURO E TRASPARENTE

 

  • Diamond Private Investment, azienda leader nel settore dell’investimento in diamanti, risponde alle accuse di “Report”
  • Il diamante è un bene rifugio e non un prodotto finanziario

 

Roma, 1 dicembre 2016 – A seguito delle accuse rivolte dalla trasmissione “Report” a Diamond Private Investment (DPI), azienda leader in Italia nel settore dell’investimento in diamanti, la società tiene a precisare che le informazioni date nel servizio del 17 ottobre scorso e in quello andato in onda lunedì scorso hanno delineato un quadro non corretto dell’operato di DPI.

Contrariamente a quanto riportato da “Report”, l’azienda sottolinea che il diamante è principalmente un bene rifugio e non un prodotto finanziario. Per questo risulta uno strumento ideale per diversificare il proprio patrimonio nella misura massima del 5% (come, del resto, espressamente segnalato da DPI nel modulo qualificato “Ordine di Acquisto” che viene sottoposto al potenziale acquirente), con il vantaggio della fisicità del bene, così come avviene con gli immobili, i terreni o le opere d’arte.

Come sostenuto dalla società e come oggettivamente è, l’investimento in diamanti rappresenta per il risparmiatore una forma di protezione e sicurezza assicurata, tra l’altro, dalla possibilità di poter disinvestire, in un tempo alquanto contenuto e, comunque, certamente ragionevole. Tempistiche che l’azienda sta sostenendo a dimostrazione della sua affidabilità, trasparenza e solidità finanziaria.

DPI specifica, inoltre, che il proprio diamante rappresenta una selezione di alta qualità e di valore superiore a quello indicato da alcuni listini (in realtà, non assimilabili, nè comunque comparabili, a quello della società, sia considerati gli operatori ai quali si rivolgono, sia considerate le modalità di commercializzazione dei diamanti alle quali detti listini si riferiscono), in quanto la gemma da investimento, per essere tale, deve presentare caratteristiche perfette in termini di colore, purezza, taglio e fluorescenza. Caratteristiche che, per l’appunto, non sono incluse nella loro totalità all’interno del Rapaport, che è un listino indicativo accessibile solo agli operatori del settore ed è rappresentativo dei prezzi dei diamanti all’ingrosso a cui va applicata l’aliquota IVA.

I diamanti DPI -conclude infine l’azienda- sono necessariamente certificati, sigillati e tatuati dalle certificazioni internazionalmente riconosciute (HRD e GIA), assicurati da una primaria compagnia contro furto e rapina, eventualmente custoditi presso un ente terzo, quotati, etici in termini di provenienza, vendita e successivo ricollocamento. Tutti servizi che sono inclusi nell’offerta di DPI e sono quindi compresi nel prezzo di vendita; cosa completamente diversa dal canale della gioielleria.

CONDIVIDI
 
  • ANDAMENTO DEL MERCATO

    DIAMANTI/INFLAZIONE/ORO

  • QUOTAZIONI
  • DOVE INVESTIRE
  • RASSEGNA STAMPA
  • MEDIA SECTION
  • RICHIESTA INFO
 
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.